Tel Facebook Twitter YouTube
 
 

Versi: Intenzionando l'epoché


Fulmineo come se fossi un lampo,
il ciel si adombra, e non lascia scampo.
Terresti molto a conservar la luce
che il sole cocente lassù produce.

Fatica imposta,
il guado aperto
sul futur incerto;
alta è  la posta.

Gemma luccichi, e sei per noi preziosa,
dall'oscurità profonda  imperiosa
emergi, per poter essere svelata,
all’occhio che l’aveva pur celata.

 

Giuseppe Ceparano
19 ottobre 2017

CHIUDI

 
Naufragio in psicopatologia
Naufragio in psicopatologia
Naufragio in psicopatologia


Copyright © 2017 by Giuseppe Ceparano e Giorgia Tisci
Tel. 0817452260
info@psicologinapoli.it

Questa opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3 Italia